Umberto Tozzi

Letra de Pensando A Te

Letras de Umberto Tozzi

"Pensando A Te"

Pensando a te io mi vesto e via 
Pensando a te come un soffio io 
Pensando a te un biglietto addio. 

I passaporti prego qui che c’è 
Valigie sogni e forse un po’ di te 
Qui un anno fa guardavo l’Italia 
Come una vecchia zia in miseria 
Qui ora sto pensando a te 

Un anno fa c’era una stella in più 
Com’eri bella sotto il cielo tu 
Sì anima mia di vecchio soldato 
La biancheria non hai perduto 
E per lei hai sempre vinto tu. 

Ah ecco gli alberi 
Da quanto tempo non li sognavo più 
Ah ecco gli alberi e mi risveglio… 
Pensando a te che a quest’ora sei 
Pensando a te calda come il pane 
Pensando a te io ti voglio bene 
Pensando a te con le mani in croce 
Pensando a te con la stessa voce 
Pensando a te io ritorno. 

Un caldo bagno schiuma di poesia 
Vuoi esser mia semplicemente mia 
Vuoi una frittata di pane e d’amore 
Fammi dormire sul tuo cuore 
Fammi dormire sul tuo cuore… 

Ah ecco gli alberi 
Da quanto tempo non li sognavo più 
Ah ecco gli alberi e mi risveglio… 
Pensando a te che a quest’ora sei 
Pensando a te calda come il pane 
Pensando a te io ti voglio bene 
Pensando a te con le mani in croce 
Pensando a te con la stessa voce 
Pensando a te io ritorno a te…
CONTINUAR