Umberto Tozzi

Letra de Il Mio Domani

Letras de Umberto Tozzi

"Il Mio Domani"

Stanotte no non sei con me 
Non parlo non rido e so il perché 
Succede che una parte di noi 
Si avvicina al cielo prima o poi 
E bevi un po' ti illumini non vedi non senti 
Ma l'aspetti verrà forse domani 
Come tanti bambini così ero anch'io 
Cosa fai tu da grande io mi aspetto di più 
Ma la pioggia nel tempo ha bagnato anche me 
E da solo cadendo ho gridato perché 
Non piangere non perderti devi vincere adesso 
Tu mi hai detto sarà forse domani , forse domani 
E immagino un deserto che ha foreste di lillà 
Dove sognare cancellando le città - ma da solo 
Io corro dove il tempo non ha pace né pietà 
E nell'attesa del Natale che verrà sarò solo 
Solo con i miei pensieri come tutti 
Così anch'io pregherò per il domani 
Abbracciati nel mare il ricordo di te 
Solo con il mio male mi consumo perché 
Se la grandine al sole non si scioglie con te 
Tu non puoi cancellare il desiderio che ho in me 
Di vivere illudendomi che mi allunghi le mani 
E che tu poi sia il mio vero domani - il mio domani 
E immagino carezze quelle nei capelli tuoi 
Ma soffia un vento di altalene che non vuoi e da solo 
Accendo questa stella che speranze più non dà 
E come il muro di Berlino crollerà un anno d'oro 
Ma è un eclissi di te e dietro tutti i miei perché 
Sarai sempre il mio domani tu - uh -uh -uh -uh -uh
CONTINUAR