Umberto Tozzi

Letra de Fuga in sogno

Letras de Umberto Tozzi

"Fuga in sogno"

Fuga in sogno fuga verso te 
Fiorirà nel legno di una notte blu 
Il bisogno di abbracciare chi non c’è 
Da non poterne più 

Scapperò da quaggiù 
Da questo inferno rosa 
Da una vita in borghese 
E nevrosi ed ansietà 
Da una sposa che tre volte al mese ti prende e si dà 

Coccodrilli di palude 
Con questa palla al piede 
E le gocce dei rimorsi 
Non mi fermeranno se 
Questa corsa per strade diverse mi porta da te 

Il treno stanco sulla ferrovia 
Il bianco di una notte senza te 
Un attimo di lucida follia 
Che tutto porta via che tutto porta via… 

Fuga in sogno fuga senza te 
Fiorirà nel legno di una notte blu 
Il bisogno di abbracciare chi non c’è da non poterne più 

Fuga in sogno finché batterà 
Questo cuore a spugna 
Basta andare via 
Scavalcando il regno della realtà e della fantasia 

Fuga in sogno… 
Scapperò da quaggiù 
Correndo come un matto, 
Se in pigiama nella notte 
Entrerò nei sogni tuoi 
Non fuggire per me eri tutto e tutto sarai 

Il treno stanco sulla prateria 
nel bianco di una notte senza te 
Un attimo di lucida follia 
Che tutto porta via che tutto porta via 

Fuga in sogno fuga verso te 
Fiorirà nel legno di una notte blu 
Il bisogno di abbracciare chi non c’è da non poterne più. 
Fuga in sogno finché batterà questa cuore a spugna 
Basta andare via 
Scavalcando il regno della realtà e della fantasia…
CONTINUAR