Umberto Tozzi

Letra de Mamma Maremma

Letras de Umberto Tozzi

"Mamma Maremma"

Mamma Maremma mamma ma 
Mamma Maremma mamma ma 

E va-a-a il treno sulla spiaggia va 
ma dove sei estate del 56? 
Grosseto è ormai metropoli ma 
mamma Maremma dove sei? 

Mamma Maremma dove sei? 
Mamma Maremma dove sei? 
Mamma Maremma dove sei? 

La strada -a più bianca della vita mia 
mia madre che voleva ti chiamassi zia 
ma fra di noi c'era un segreto 

mamma Maremma che allegria 
mangiar polenta in casa tua 
mamma Maremma il fuoco a letto 
poggiar la testa sul tuo petto 

E il primo graffio di un altro bambino 
che non sapeva che ero il signorino 
la tua sottana, che il pianto asciugò 

E ti lasciai nel polverone a piangere 
ti scrissi ma tu non sapevi leggere 
e mi rispose un giorno il prete 

Mamma Maremma cosa dite 
Mamma Maremma ha 7 vite 
Mamma Maremma non sta male 
e anche l'inferno non la vuole 

Nella tua stanza profumo di spigo 
il mio ritratto fatto da militare 
mi chiedo il tempo come ha fatto a passare 
mamma Maremma mangia prego 
per te ero sempre troppo magro 
mamma Maremma mangia prego 
per te ero sempre troppo magro
CONTINUAR