Umberto Tozzi

Letra de No Keys, No Doors

Letras de Umberto Tozzi

"No Keys, No Doors"

Sei quello che sei, sì studierò 
per un futuro che non so 
e i giorni tuoi erano miei 
in un immersione di vorrei 
sai di vincere dimentichi i libri che non leggerai 
le foto sue, c'è solo lei 
e cerchi le chiavi che più non hai 
da sempre tue da adesso sue 
gli acuti le tue sinfonie non servono, non aprono 
le porte già chiuse 
no keys no doors 
C'è lo leggo in te ,com'era in me, 
la profezia più morbida 
l'ipotesi,parentesi lontana da un mondo atomico 
ricordi miei, adesso tuoi 
sfogliando fra i vestiti suoi 
che freddo fa illudersi. hai perso le chiavi dei vorrei 
ma arrendersi,cercandosi,tra mare e cielo stringersi 
le chiavi no le ho chiuse in te 
non darmele più 
no keys no doors
CONTINUAR