Umberto Tozzi

Letra de Angeli

Letras de Umberto Tozzi

"Angeli"

Angeli cerco un'idea 
le renne del cielo non invecchiano mai 
tutte le voglie di un re 
dietro al banco di un bar 
angeli accesi da chi 
per un momento ti dà scosse di felicità 
angeli tra gente sola e buia 
che spera in una grande platea 
non voglio rinunciare all'idea 
angeli in terra vorrei figli di un sogno dei miei 
angeli di orchidee scriverò 
e al caldo del sole forse rinuncerò 
pieno di anime pure che disertano il cielo 
folle di braccia distese 
sciolte da mille catene ( per vederle ) 
ramificate nel bene ( dentro il mare ) 
angeli in terra vorrei ( per saperli angeli ) 
figli di un sogno dei miei 
angeli di neve su città 
di luce che protegga dal buio 
di fuoco che non bruci nessuno 
non è un sogno 
angeli di pace nell'inferno 
di donne al mare come sirene 
di antiche terre tutte sorelle 
io sono un romantico, oh angeli 
non voglio rinunciare all'idea 
non è un sogno, oh angeli
CONTINUAR