Umberto Tozzi

Letra de Mai Più Così

Letras de Umberto Tozzi

"Mai Più Così"

Mai mai più così lontano dal tuo letto 
Era ieri e adesso sei invisibile 
Non ho più perplessità, vago qua e là 
Mai più così 
Ho sbagliato a dirti che volavo senza te 
Non è possibile, siamo anelli fragili 
Tra mille ambiguità, 
Inimitabili per gli altri 
Perso nei tuoi occhi più sinceri 
Attento a anticipare i tuoi pensieri.

È notte , piove ai pedi del mondo. 
Spengo sigarette a metà 
Faccio a pezzi tutto di me, brucio le energie aspettando te o nessuno 
Madre di segreti, anche i miei, 
tu meta di quei tanti vorrei 
Non c'è mai un qualcuno 
Voglio solo te o nessuno 
Mai più così aggrappato a un minimo di niente, 
Abbracciati in queste foto magiche 
Siamo sempre uno in due, 
Uniti nelle rapide 
Seguiremo quelle stelle 
Che hanno letto già il nostro destino. 
Su quella scia intravedo qualcuno 
Che scrive io con te o con nessuno.

E la notte si fa chiara 
Fiore che rinasci a primavera, da terra un po' bagnata, 
Che profuma e ancora cicatrizza la vita. 
Belli i tuoi capelli così 
E il brivido che esce da un film 
Passa dentro me mentre ti avvicina qualcuno 
E mi incanto al senso di te 
E il brivido ritorna da me 
Finalmente tu 
Soli insieme mai più nessuno - nessuno 
Mai più nessuno.
CONTINUAR